Pagina precedente

Portale economico Camera di Commercio Treviso
:: News
 | Scheda

Tra i 500 del Cross Csi di Sedico De Nard e Dal Ri

Immagine Tra i 500 del Cross Csi di Sedico De Nard e Dal Ri Sarà come salire su una macchina del tempo per tornare ad applaudire due campioni di qualche anno fa.

Fonte: ufficio stampa Gs La Piave 2000

Gli ex campioni azzurri hanno accolto l’invito degli organizzatori del Gs La Piave 2000 e torneranno a gareggiare domenica 21 novembre a Bribano. Tra i più giovani, al via anche la figlia Chiara che, nella categoria Cuccioli, ha vinto le due precedenti prove.  

Borgo Valbelluna (Belluno), 18 Novembre 2021 – Una famiglia di corsa. Per papà Gabriele e mamma Federica non è una novità, anche se l’appuntamento che li attende ha il sapore di una ripartenza. La piccola Chiara, invece, si è già messa in luce nelle prime gare stagionali e tra qualche giorno avrà il piacere di applaudire gli illustri genitori, dei cui successi ad alto livello ha solo vaghi ricordi.

Domenica 21 Novembre, nella quarta prova del campionato bellunese Csi di cross, organizzata dal Gs La Piave 2000 a Bribano di Sedico (inizio alle 10), gareggerà anche la famiglia De Nard quasi al completo. Sarà solo spettatore il giovanissimo Luca (20 mesi), ma correranno Gabriele, la moglie Federica Dal Ri e la primogenita Chiara, che ha già raccolto applausi nelle due precedenti tappe della rassegna Csi, a Ronchena di Lentiai e Boscherai di Pedavena, dove ha messo in fila, con il piglio della dominatrice, le coetanee della categoria “Cuccioli”.

Gabriele De Nard e Federica Dal Ri rappresentano l’Abc del cross azzurro degli ultimi vent’anni. Lui, 47 anni, sui prati è stato per tre volte campione italiano assoluto e ha vestito la maglia azzurra in 17 edizioni dei Campionati Europei (miglior risultato individuale il quarto posto di Thun 2001, mentre è salito per quattro volte sul podio a squadre, a partire dall’oro di Ferrara 1998) e in sette edizioni dei Mondiali. Lei, classe 1980, trentina di Cles, ha nel palmarés sette titoli italiani, dalla strada alla pista, al cross. Una versatilità che per diverse stagioni le ha consentito di ritagliarsi un posto tra le più forti fondiste italiane. In totale, Gabriele e Federica hanno indossato 42 maglie azzurre. La loro carriera ad alto livello si è conclusa da qualche stagione, ma la passione per la corsa non è mai venuta meno.

L’invito a partecipare al cross di Bribano di Sedico è partito dagli organizzatori del Gs La Piave 2000, visto che la famiglia De Nard abita poco lontano dal campo di gara. Gabriele e Federica non si sono tirati indietro. Come Chiara, vestiranno la maglia dell’Atletica Lamon, dopo aver chiuso la carriera rispettivamente con le Fiamme Gialle e con l’Esercito. Gabriele non corre un cross da cinque anni esatti: l’ultimo, a Osimo, nel novembre del 2016, coincise proprio con l’annuncio della chiusura dell’attività ad alto livello.

La forma è quella che è – spiega l’ex capitano azzurro -. Faccio il finanziere e lavorando in ufficio, il desiderio di muoversi è sempre molto forte. Durante l’estate mi sono dato al ciclismo, ma la corsa è un’altra cosa. Infatti, appena ho ripreso ad allenarmi, mi sono spuntati vari acciacchi. L’ultimo è un problema al polpaccio che spero di risolvere da qui a domenica. Federica è decisamente più in forma: nell’Esercito può fare sport con continuità. Però l’importante è esserci, il risultato non conta. Chiara? L’ho vista bene, nei due precedenti cross è stata davvero brava.

La presenza di Gabriele De Nard e Federica Dal RiRi sarà un motivo di richiamo in più per un cross che promette di arrivare alla soglia dei 500 iscritti, provenienti non solo dalla provincia di Belluno. Sarà come salire su una macchina del tempo per tornare ad applaudire due campioni di qualche anno fa. La magia del cross è anche questa.   


19/11/2021 10:33:00