Pagina precedente

Portale economico Camera di Commercio Treviso
 | 17 novembre

Workshop digitale del tessile/ abbigliamento: 17-27 Novembre 2020 | su piattaforma Zoom

Immagine Workshop digitale del tessile/ abbigliamento: 17-27 Novembre 2020 | su piattaforma Zoom

Fonte: ufficio stampa Camera di Commercio Italiana in Izmir 



Gentile Responsabile degli Acquisti,
Con la presente abbiamo il piacere di comunicarLe un’opportunità interessante rivolta al settore Tessile/Abbigliamento verso il mercato turco:
in collaborazione con l’Associazione degli Espositori dell’Abbigliamento di Istanbul in Turchia, la Camera di Commercio Italiana di Izmir organizza un Workshop Digitale del Tessile/Abbigliamento, che si svolgerà dal 17 al 27 novembre 2020 su piattaforma Zoom. Parteciperanno le aziende turche con gruppi di prodotti: abbigliamento donna, uomo, bambino e sportivo.
L’iniziativa è rivolta ai buyers del settore che saranno interessate ad acquistare 300 pezzi per colore per modello come quantità media d’ordine per prodotto.
La Turchia sta ottenendo grandi vantaggi, rispetto ad altri Paesi attivi nel settore tessile e dell’abbigliamento, grazie alla sua posizione strategica, al basso costo della manodopera, alla velocità di produzione e al facile adattamento alle condizioni di mercato, diventando un importante hub di produzione e distribuzione.
Le esportazioni turche sono passate da materie prime a basso valore aggiunto a manufatti ad alto valore aggiunto e beni alla moda con straordinaria capacità di progettazioni e soluzioni hi-tech. Le decisioni prese dal governo hanno influito su questo processo: le tasse aggiuntive ai prodotti tessili importati dal mercato asiatico e gli incentivi fiscali per gli investimenti nazionali sembrano aver prodotto risultati positivi. 
Come produttore di cotone di alta qualità, la Turchia esporta tutti i tipi di tessuti, indumenti, tessuti per la casa e produce una grande quantità di tessuti tecnici.
L’industria tessile e dell’abbigliamento è la forza territoriale dell’economia turca con una quota di esportazione del 35%, l’11% dell’occupazione, il 10% del PIL e il 25% degli investimenti industriali totali. In quanto settimo produttore mondiale dei tessili, la Turchia è attualmente il secondo maggiore fornitore per i paesi dell’UE. I dati del 2019 mostrano che l’Italia e la Germania sono i primi e i più importanti mercati di esportazione della Turchia per tessuti e materie prime: l’Italia è la prima imprenditrice di filati e tessuti a maglia.
La decisione sull’idoneità delle aziende verrà presa dall’Associazione degli Esportatori d’Abbigliamento di Istabul.
La decisione si baserà sulla scheda che deve essere compilata in ogni sua parte in modo esauriente e successivamente inviata all’indirizzo mail : erenalpar@cciizmir.org ; sule@cciizmir.org 
Aziende Turche
La lingua di lavoro è Inglese.
Per ulteriori informazioni Vi preghiamo di contattare gli uffici della Camera di Commercio Italiana in Izmir.
14/10/2020 13:11:00